Acquisto lavastoviglie online: migliori modelli del 2019 su Amazon, guida su cosa considerare

1
2
3
4
5
Candy CDP 2L1047X-01 - Lavastoviglie Slim (10coperti, Inox, A++), Acciaio inossidabile
Indesit DIF 14 B1, Lavastoviglie Da Incasso, Capacità 13 Coperti, Bianco, Senza installazione
CANDY Lavastoviglie da Incasso CDI 1L38-02 a Scomparsa Totale Classe A+ Capacità 13 Coperti
Candy CDIMN 4D622SB lavastoviglie A scomparsa totale 16 coperti A+++
Bosch Serie 2 SMV25AX01E lavastoviglie A scomparsa totale 12 coperti A++, Senza installazione
Candy CDP 2L1047X-01 - Lavastoviglie Slim (10coperti, Inox, A++), Acciaio inossidabile
Indesit DIF 14 B1, Lavastoviglie Da Incasso, Capacità 13 Coperti, Bianco, Senza installazione
CANDY Lavastoviglie da Incasso CDI 1L38-02 a Scomparsa Totale Classe A+ Capacità 13 Coperti
Candy CDIMN 4D622SB lavastoviglie A scomparsa totale 16 coperti A+++
Bosch Serie 2 SMV25AX01E lavastoviglie A scomparsa totale 12 coperti A++, Senza installazione
9.4
9
8.4
8.4
8.4
Candy
Indesit
Laden
Candy
Bosch
Candy CDP 2L1047X-01 - Lavastoviglie Slim (10coperti, Inox, A++), Acciaio inossidabile
Candy CDP 2L1047X-01 - Lavastoviglie Slim (10coperti, Inox, A++), Acciaio inossidabile
9.4/10
499,00 €324,89 €
Indesit DIF 14 B1, Lavastoviglie Da Incasso, Capacità 13 Coperti, Bianco, Senza installazione
Indesit DIF 14 B1, Lavastoviglie Da Incasso, Capacità 13 Coperti, Bianco, Senza installazione
9/10
CANDY Lavastoviglie da Incasso CDI 1L38-02 a Scomparsa Totale Classe A+ Capacità 13 Coperti
CANDY Lavastoviglie da Incasso CDI 1L38-02 a Scomparsa Totale Classe A+ Capacità 13 Coperti
8.4/10
Candy CDIMN 4D622SB lavastoviglie A scomparsa totale 16 coperti A+++
Candy CDIMN 4D622SB lavastoviglie A scomparsa totale 16 coperti A+++
0/10
Bosch Serie 2 SMV25AX01E lavastoviglie A scomparsa totale 12 coperti A++, Senza installazione
Bosch Serie 2 SMV25AX01E lavastoviglie A scomparsa totale 12 coperti A++, Senza installazione
0/10

Ormai la lavastoviglie è diventata uno degli elettrodomestici indispensabili nelle nostre case. Ci aiuta a tenere la cucina in ordina, a lavare velocemente, e soprattutto ci permette di risparmiare in termini di spreco dell’acqua, grazie ai programmi ecologici che permettono una pulizia impeccabile con  meno di 12 litri (valore medio, a seconda del modello) . Quando vogliamo comprare una lavastoviglie, però bisogna considerare diversi fattori, oltre al costo e pensare prima di tutto alle nostre esigenze quotidiane, in modo da scegliere in maniera consapevole ed evitare inutili spese. Per questo motivo è importante conoscere le principali caratteristiche delle lavastoviglie in commercio e verificare con attenzione, prima dell’acquisto, che questi criteri siano conformi alla nostra scelta. Vediamo quindi cosa è importante considerare prima dell’acquisto.

Prima considerazione: la capienza

Quando dobbiamo acquistare una lavastoviglie, la prima domanda che ci dobbiamo porre è in termini di grandezza e dimensione. Abbiamo abbastanza spazio in cucina? Quale utilizzo dobbiamo fare della lavastoviglie? Quanti coperti utilizziamo in media in famiglia?

Sulla base della risposta che daremo a queste domande, potremmo orientarci sulle dimensioni adatte alle nostre esigenze. Sul mercato è possibile trovare due principali tipologie di lavastoviglie: le standard e le slim. Le prime misurano generalmente 80x60x60, e possono arrivare a contenere fino a 16 coperti, le seconde invece, sono leggermente più piccole 80x45x60 cm , possono contenere fino a 10 coperti, e sono adatte a spazi ridotti.

Ovviamente, se non abbiamo particolari problemi, possiamo rivolgerci tranquillamente al mondo delle lavastoviglie standard, ma se abitiamo in monolocali o comunque abbiamo a disposizione piccoli spazi, le lavastoviglie Slim sono la soluzione giusta, che fa al caso nostro. Infatti questi elettrodomestici sono esattamente identici alle loro versioni più grandi, e quindi presentano gli stessi programmi e la stessa efficienza di lavaggio, soltanto in una forma ridotta. Insomma, possiamo tranquillamente non rinunciare alla qualità, anche in poco spazio.

Attenti alle spie luminose e sonore

Sembrerebbero gadget superflui, pensati più per fare “scena” che per aiutarci, invece le spie luminose, insieme a quelle sonore, risultano davvero utili perché ci aiutano a ricordare quando è necessario operare una qualche forma di manutenzione della lavastoviglie. Per esempio, quando finisce il brillantante o il sale, additivi che servono a non opacizzare i bicchieri e la vetreria in generale e che contribuiscono al buon funzionamento dell’apparecchio. Inoltre, ci segnalano quando dobbiamo pulire la lavastoviglie e i filtri, o addirittura quando dobbiamo sostituirli. Questo diventa molto importante per la pulizia di questo elettrodomestico a cui affidiamo un compito così delicato come l’igiene delle nostre stoviglie.

Occhio ai cestelli

A tutti è capitato di “litigare” con la lavastoviglie per far entrare tutti i piatti,i bicchieri e le pentole sporche. E spesso ci siamo dovuti arrendere. Le moderne lavastoviglie hanno pensato proprio a questo spiacevole inconveniente, inserendo sistemi flessibili di cestelli, che possono essere adeguati e ricollocati a seconda delle nostre esigenze di lavaggio.

E’ importante avere un’occhio attento al sistema di cestelli, così da scongiurare il fastidioso problema del carico quotidiano.

I programmi

Ormai quasi tutte le lavastoviglie moderne presentano un gran numero di programmi dedicati ad ogni tipo di lavaggio. Anche in questo caso pensare prima alle nostre priorità può essere di grande aiuto quando compriamo una lavastoviglie. Sceglierne una con programmi rapidi o a mezzo carico, per esempio, quando sappiamo di trovarci spesso in “emergenza” stoviglie, può essere una buona soluzione, soprattutto se dobbiamo per forza di cose acquistare una slim.

Se abbiamo una famiglia numerosa, invece, pensare al risparmio energetico è una priorità. Quindi è bene orientarsi verso una lavastoviglie con diversi programmi “eco” che ci faranno risparmiare acqua ed energia. Infine, un’utilissima partenza ritardata è un aiuto in più nella gestione del tempo quotidiano.

I programmi a partenza ritardata, infatti ci permettono di azionare la partenza della lavastoviglie nel momento per noi più comodo, sia per questioni di bolletta, che di tempistiche. Ignorare questo aspetto, quindi, può farci rimpiangere il nostro nuovo acquisto.

I migliori modelli del 2019 su Amazon

Come sappiamo, su Amazon è possibile trovare diversi rivenditori di elettrodomestici i cui prezzi sono davvero molto concorrenziali, senza parlare della comodità di potere acquistare con un semplice click e vedersi consegnare il tutto, in brevissimo tempo direttamente nelle nostre abitazioni. Ma quali sono i modelli migliori che troviamo su Amazon per questo 2019 ?

Partiamo dalle tipologie più costose, ma anche più complete, iniziando con Bosch. La famosa azienda tedesca presenta modelli tecnologici orientati principalmente al risparmio energetico. Dotati di ben 8 programmi, tra cui il rapido e il mezzo carico, hanno un consumo di acqua bassissimo, soltanto 6,5 litri a ciclo. Inoltre sono super silenziose, 42 db, praticamente impercettibili, il che le rende adatte anche per piccoli appartamenti o monolocali.

Disponibili anche nella versione Slim, hanno un costo che si aggira intorno alle 600 euro. Se vogliamo spendere un po’ di meno, ma restare sempre su una fascia qualitativa alta, possiamo rivolgerci ai modelli Hotpoint. Qui il costo si abbassa a circa 400 euro, ma la qualità è comunque molto alta, soprattutto dopo l’introduzione, proprio per questo 2019 , del motore inverter, una tecnologia smart che permette a questa lavastoviglie di individuare, attraverso sensori, i piatti e le stoviglie più sporche ed indirizzare il flusso e il getto d’acqua dove ce n’è più bisogno. Dai commenti sul web, inoltre, sembra che il programma rapido sia uno dei più efficienti, e che regali risultati impeccabili.

Infine, scendendo nella fascia di prezzo, possiamo passare alla descrizione delle lavastoviglie Beko, un brand in grande ascesa, perché coniuga buona qualità a prezzi competitivi. Le lavastoviglie Beko arrivano fino a 16 coperti, ma sono presenti anche le slim.

I prezzi superano raramente le 350 euro, ma la presenza di programmi dedicati al risparmio energetico e la partenza differenziata non fanno di certo rimpiangere le concorrenti più famose. Troviamo, anche in questi modelli, sistemi di cestelli “flessibili” che ci aiutano a caricare con più facilità la lavastoviglie e a sfruttare al meglio tutti gli spazi presenti. Questo grazie a un sistema di carrelli scorrevoli che possono essere spostati a seconda delle esigenze. Certo, forse il design è meno curato e peccano un po’ di silenziosità, almeno secondo le recensioni degli utenti sul web, ma compiono egregiamente il loro lavoro facendo risparmiare un bel po’ di soldi.

Copywriter e scrittrice, mi  occupo di tutto quello che riguarda la comunicazione:  dalla progettazione di strategie, fino alla gestione  dei social network, passando per blog aziendali e uffici stampa. Mi occupo anche di visual storytelling. Appassionata di viaggi e lettura, ho un pallino per tutto quello che riguarda hi-tech e  design.

Classifica Migliori Prodotti

Back to top
Scelta Lavastoviglie