Lavastoviglie per piccoli spazi: migliori del 2019, prezzi, recensioni, opinioni

1
2
3
4
5
Candy CDP 2L1047X-01 - Lavastoviglie Slim (10coperti, Inox, A++), Acciaio inossidabile
Indesit DIF 14 B1, Lavastoviglie Da Incasso, Capacità 13 Coperti, Bianco, Senza installazione
CANDY Lavastoviglie da Incasso CDI 1L38-02 a Scomparsa Totale Classe A+ Capacità 13 Coperti
Candy CDIMN 4D622SB lavastoviglie A scomparsa totale 16 coperti A+++
Bosch Serie 2 SMV25AX01E lavastoviglie A scomparsa totale 12 coperti A++, Senza installazione
Candy CDP 2L1047X-01 - Lavastoviglie Slim (10coperti, Inox, A++), Acciaio inossidabile
Indesit DIF 14 B1, Lavastoviglie Da Incasso, Capacità 13 Coperti, Bianco, Senza installazione
CANDY Lavastoviglie da Incasso CDI 1L38-02 a Scomparsa Totale Classe A+ Capacità 13 Coperti
Candy CDIMN 4D622SB lavastoviglie A scomparsa totale 16 coperti A+++
Bosch Serie 2 SMV25AX01E lavastoviglie A scomparsa totale 12 coperti A++, Senza installazione
9.4
9
8.4
8.4
8.4
Candy
Indesit
Laden
Candy
Bosch
Candy CDP 2L1047X-01 - Lavastoviglie Slim (10coperti, Inox, A++), Acciaio inossidabile
Candy CDP 2L1047X-01 - Lavastoviglie Slim (10coperti, Inox, A++), Acciaio inossidabile
9.4/10
499,00 €324,89 €
Indesit DIF 14 B1, Lavastoviglie Da Incasso, Capacità 13 Coperti, Bianco, Senza installazione
Indesit DIF 14 B1, Lavastoviglie Da Incasso, Capacità 13 Coperti, Bianco, Senza installazione
9/10
CANDY Lavastoviglie da Incasso CDI 1L38-02 a Scomparsa Totale Classe A+ Capacità 13 Coperti
CANDY Lavastoviglie da Incasso CDI 1L38-02 a Scomparsa Totale Classe A+ Capacità 13 Coperti
8.4/10
Candy CDIMN 4D622SB lavastoviglie A scomparsa totale 16 coperti A+++
Candy CDIMN 4D622SB lavastoviglie A scomparsa totale 16 coperti A+++
0/10
Bosch Serie 2 SMV25AX01E lavastoviglie A scomparsa totale 12 coperti A++, Senza installazione
Bosch Serie 2 SMV25AX01E lavastoviglie A scomparsa totale 12 coperti A++, Senza installazione
0/10

Progettare l’arredamento di una casa non è mai facile, soprattutto da quando le esigenze di quotidiane e il costo delle abitazioni ci hanno costretto a diminuire gli spazi disponibili. Gli appartamenti di nuova costruzione sono sempre più piccoli, studiati per soddisfare tutte le esigenze di una famiglia, riducendo però i mq a disposizione. Questo può essere un problema, a maggior ragione per quanto riguarda gli elettrodomestici di grosse dimensioni da installare in cucina. Le lavastoviglie standard, per esempio hanno un’altezza di 60 cm e occupano una intera anta, sottraendo alla cucina spazio prezioso per  la dispensa e per riporre le stoviglie. Allora, cercare soluzioni Slim che ci permettano di massimizzare gli spazi diventa un imperativo. In commercio, ormai, troviamo moltissime lavastoviglie di piccole dimensioni, ognuna con caratteristiche e prestazione differenti. Guardiamo quindi insieme quali sono le migliori sul mercato per questo 2019 , le caratteristiche da valutare e i prezzi  da sostenere.

Quali caratteristiche deve avere una lavastoviglie di piccole dimensioni?

Quando acquistiamo una lavastoviglie, specialmente se Slim, dobbiamo focalizzarci su alcune caratteristiche importanti che ci permetteranno di fare una scelta consapevole e ponderata.

Prima di tutto valutiamo gli spazi di casa. Se la nostra cucina è molto piccola, bisognerà prediligere i cosiddetti modelli da “tavola”. In commercio ne esistono tanti, sono molto piccoli (anche 40 cm) per una capienza che arriva, in genere, a  6 coperti. Le lavastoviglie da tavolo sono a libera installazione e possono essere spostati all’occorrenza grazie al loro peso particolarmente ridotto (circa 10 kg).

Se invece abbiamo individuato uno spazio adatto a una lavastoviglie Slim, valutiamo in primis, la capacità dei vari modelli, che può variare, in genere tra gli 8 e i 10 coperti. Un numero sufficiente per una famiglia di quattro persone, anche se dovremmo fare molti più lavaggi rispetto a quelle più capienti. Dato che saremo costretti a fare almeno una lavastoviglie al giorno, allora, è bene pensare anche al risparmio energetico e idrico.

Orientarsi verso categorie di classe energetica A è già una garanzia, ma esistono lavastoviglie dotate di programmi particolarmente ecofriendly che possono ridurre ulteriormente i consumi con notevoli vantaggi sia bolletta che per l’ambiente.

Infine, valutiamo bene le prestazioni, esaminando attentamente i programmi di lavaggio, che devono essere studiati per ogni tipo di carico e che devono comprendere lavaggi veloci in caso di stoviglie poco sporche e di sistemi sterilizzanti, per garantire il massimo igiene.  Un occhio particolarmente attento anche alla sicurezza, specialmente se abbiamo figli. Le lavastoviglie con blocco immediato in caso di apertura accidentale, ci garantiscono massima sicurezza. Un consiglio è quello di valutare anche modelli con  sistemi automatici di chiusura dell’acqua in caso di perdite, in questo modo potremo essere sicuri di non creare fastidiosi allagamenti o peggio, causare infiltrazioni ai vicini di casa. Detto questo, vediamo adesso le migliori marche sul mercato.

Migliori lavastoviglie slim del 2019

Partiamo subito da una marca che è entrata recentemente a far parte del mercato dei grandi elettrodomestici e si è imposta per l’ottimo rapporto qualità/prezzo. Beko, azienda turca, ha commercializzato lavastoviglie Slim molto capienti, fino a 10 coperti, e dotate di sistemi di risparmio energetico ed idrico davvero interessanti. Le lavastoviglie Slim di Beko presentano 8 programmi, per il mezzo carico, il carico intero fino all’opzione per “soli bicchieri” passando per l’innovativo sistema di “lavaggio veloce” che impiega solo 35 minuti per un ciclo intero. Anche il loro costo è interessante e si aggira intorno alle 350 euro, un prezzo piuttosto contenuto se paragonato ad altre lavastoviglie Slim in commercio.

Se invece vogliamo rivolgerci a marchi più “classici” possiamo guardare fra le ultime proposte per il 2019 di Candy. I nuovi modelli di lavastoviglie Slim , in classe energetica AA, possono, anche in questo caso, lavare fino a 10 coperti, ma con soli 9 litri di acqua a ciclo.

Sono tutte dotate di partenza ritardata e presentano 5 programmi , tra cui quello ecologico, per diminuire ulteriormente il consumo energetico e dell’acqua. Anche qua troviamo un ottimo rapporto qualità/prezzo, circa 350 euro, per una lavastoviglie Slim che non ha niente da invidiare alle sue sorelle più grandi.

Passiamo adesso al top, per quanto riguarda le lavastoviglie, parlando di Bosch. Da sempre sinonimo di qualità tedesca, le  lavastoviglie Bosch forniscono prestazioni straordinarie,  anche nei modelli Slim che hanno una capacità massima di 9 coperti.

Queste lavastoviglie presentano funzioni sofisticate di lavaggio. Parliamo della modalità duo-power che, grazie all’impiego di un secondo braccio meccanico, garantisce migliori prestazioni, perché riesce a raggiungere con facilità tutti i punti della lavastoviglie.

Le lavastoviglie Slim della Bosch integrano, inoltre, il sistema “purezza attiva plus” un’opzione che se aggiunga ai lavaggi standard, e che permette di sterilizzare senza aumentare i consumi.  Particolarmente utile, secondo le opinioni sul web, per famiglie con bambini piccoli o per persone allergiche. Non manca, inoltre il sistema brevettato  super silence, che riduce il rumore della lavastoviglie, e il sensore di carico, che permette di adattare il tipo di lavaggio alla quantità di stoviglie caricata. Piccole dimensioni per alte prestazioni, ma il prezzo non è proprio Slim. Infatti questi modelli sono venduti al costo di 500 euro circa, anche se bisogna evidenziare come l’alto risparmio energetico sia un vantaggio da non sottovalutare.

Copywriter e scrittrice, mi  occupo di tutto quello che riguarda la comunicazione:  dalla progettazione di strategie, fino alla gestione  dei social network, passando per blog aziendali e uffici stampa. Mi occupo anche di visual storytelling. Appassionata di viaggi e lettura, ho un pallino per tutto quello che riguarda hi-tech e  design.

Classifica Migliori Prodotti

Back to top
Scelta Lavastoviglie