Migliori lavastoviglie da appoggio: migliori prodotti, prezzi, recensioni, opinioni

1
2
3
4
5
Beko DFN05311S lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Candy CDCP 6/E-S Mini Lavastoviglie, 438 x 550 x 500 mm, Argento
CANDY Lavastoviglie da Incasso CDI 1L38-02 a Scomparsa Totale Classe A+ Capacità 13 Coperti
Candy Brava CF 13L9W Lavastoviglie Libera Installazione, Full Size 60cm, 13 coperti, A+, Colore...
Beko DFN05311S lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Candy CDCP 6/E-S Mini Lavastoviglie, 438 x 550 x 500 mm, Argento
CANDY Lavastoviglie da Incasso CDI 1L38-02 a Scomparsa Totale Classe A+ Capacità 13 Coperti
Candy Brava CF 13L9W Lavastoviglie Libera Installazione, Full Size 60cm, 13 coperti, A+, Colore...
9.2/10
9.2/10
8.6/10
8.4/10
6.6/10
Beko
Beko
CANDY
Candy
Candy
Bestseller No. 41
Beko DFN05311S lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Beko DFN05311S lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Beko DFN05311S Portata: autonoma.Colore della porta: argento.Dimensioni del prodotto: dimensione massima (60 cm). Numero di posate: 13 posti.
9.2/10
Bestseller No. 42
Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Classe Energetica: A+Profondità: 60 cmN. Coperti: 13
9.2/10
OffertaBestseller No. 43
Candy CDCP 6/E-S Mini Lavastoviglie, 438 x 550 x 500 mm, Argento
Candy CDCP 6/E-S Mini Lavastoviglie, 438 x 550 x 500 mm, Argento
Lavastoviglie da tavolo 6 coperti6 programmi, display LEDDimensioni (AxLxP) 438 x 550 x 500 mm
8.6/10
349,00 €253,98 €
Bestseller No. 44
CANDY Lavastoviglie da Incasso CDI 1L38-02 a Scomparsa Totale Classe A+ Capacità 13 Coperti
CANDY Lavastoviglie da Incasso CDI 1L38-02 a Scomparsa Totale Classe A+ Capacità 13 Coperti
8.4/10
Bestseller No. 45
Candy Brava CF 13L9W Lavastoviglie Libera Installazione, Full Size 60cm, 13 coperti, A+, Colore...
Candy Brava CF 13L9W Lavastoviglie Libera Installazione, Full Size 60cm, 13 coperti, A+, Colore...
6.6/10

Le lavastoviglie da appoggio sono un’invenzione particolarmente idonea alle esigenze delle famiglie moderne.
Certamente più leggere rispetto ai modelli da incasso, risultano facilmente posizionabili e spostabili pressoché ovunque.  L’unico ovvio limite è l’essenziale allaccio alla rete elettrica e agli scarichi idrici.

Le parole d’ordine di questo strumento sono comodità e maneggevolezza, con un ulteriore vantaggio: non richiedono costi di installazione. Un valore aggiunto certamente gradito al pubblico.

Piccole, pratiche e funzionali, si configurano come la soluzione più idonea per chi necessita di questo prezioso elettrodomestico, ma dispone di ambienti ristretti.

 

Quando scegliere la lavastoviglie da appoggio

Il prodotto risulta particolarmente adatto ai monolocali abitati da un’unica persona, infatti viene definito proprio lavastoviglie per single, coloro che li utilizzano maggiormente.
Ideale per le cucine di dimensioni ridotte, appaiono utili eventualmente anche per una seconda abitazione, come una casa per le vacanze. In questi ambienti l’apparecchio viene adoperato con un uso frequente, dal momento che solitamente si conserva una quantità minore di stoviglie rispetto alla casa principale e diviene dunque necessario lavarle più spesso.

Nella casa principale invece la lavastoviglie da appoggio potrebbe costituire un’alternativa rapida alla tradizionale lavastoviglie da incasso. Infatti può garantire il lavaggio di una quantità di stoviglie più ridotta rispetto all’apparecchio più grande che non prevede il mezzo carico. Oppure, potrebbe affiancarne l’uso qualora la lavastoviglie principale non avesse una capienza sufficiente.

Si può adoperare nel caso si trascorra poco tempo in casa e si consumino poche stoviglie per volta, evitando di attendere di sommarle per riempire l’intero cestello, scelta che renderebbe lo sporco più resistente e quindi ancor più difficoltoso il lavaggio.

Adesso andiamo a vedere gli aspetti emblematici dei migliori modelli della categoria, per effettuare un’opportuna comparazione e fare la giusta scelta d’acquisto.

Caratteristiche principali dei modelli migliori

Le migliori aziende del settore forniscono svariati esemplari di limitate dimensioni, circa 45-50 cm in media. Generalmente le lavastoviglie da appoggio vengono progettate per sei coperti, sebbene alcuni modelli più piccoli risultino perfetti per lavare il carico giornaliero per due persone, con inserimento in colonna.
Appartengono principalmente alla classe A, dalla sua variabile base alla migliore A+++, equivalente alla migliore efficienza dal punto di vista energetico.

Solitamente l’apparecchio prevede cinque diversi programmi di lavaggio: l’intensivo a 70° C, il normale a 65° C, l’eco a 50° C, il delicato a 40° C ed il rapido. In tal modo l’utente può selezionare ciò che preferisce in base al livello di sporco che è necessario rimuovere: se poco basterà scegliere il rapido, se molto sarebbe opportuno optare per l’intensivo che con un maggiore livello di temperatura risulta più idoneo per lo sporco incrostato sulle stoviglie.

Il programma rapido ha una durata di una trentina di minuti ed il suo stato di avanzamento viene spesso indicato da segnalazioni LED che mostrano, tra l’altro, la carenza di sale oppure di brillante. Il display spesso prevede un indicatore del tempo restante, nonché una spia di aiuto risciacquo.

L’efficacia di asciugatura dipenderà anche in questo caso dalla classe, mentre per chi richiede un’efficienza anche dal punto di vista energetico molti modelli includono il programma di lavaggio Eco che comporta mediamente un consumo di soli 0,62 kWh con 7,5 litri d’acqua per ciclo.

Del resto ci sono molteplici prodotti attenti alla sostenibilità ambientale e al tempo stesso estremamente sicuri, in quanto caratterizzati da sistemi di protezione cristalli e da ulteriori sistemi protettivi di antiallagamento multiplo. D’altronde la tecnologia negli ultimi tempi ha fatto passi da gigante offrendo sistemi avanzati attenti ad ogni evenienza ed esigenza.

Tra le funzioni aggiuntive dei modelli più recenti ed innovativi vi è l’asciugatura extra, il sensore di carico ed il sistema di riconoscimento della tipologia di detersivo (liquido, in polvere o pastiglia).

Prezzi medi

I prezzi risultano estremamente variabili in base alla marca e al luogo d’acquisto, se in negozio o sul web.
I modelli a scomparsa totale talvolta comportano un prezzo maggiore rispetto ad altri, come quelli che forniscono opzioni aggiuntive quali la partenza ritardata ed il sistema di sicurezza antiallagamento, per esempio.

Al di là delle leggere differenze tra i singoli prodotti, generalmente i costi si aggirano tra i 250 ed i 500 euro, in relazione alle caratteristiche scelte.

Si tratta di una spesa che i clienti tendono comunque a fare, in virtù dei molteplici vantaggi che il prodotto offre:

  • desing accattivante e dimensioni che la rendono adattabile a varie superfici d’appoggio
  • perfetta aderenza alle esigenze di piccoli nuclei familiari
  • alte prestazioni, pressoché equivalenti alle lavastoviglie standard
  • grandezza perfettamente proporzionata alle piccole abitazioni

Inoltre presenta una facile e rapida istallazione, elemento che riduce altresì il prezzo della manodopera solitamente richiesta per assemblare l’apparecchio di dimensione più ampia.

Opinioni prevalenti

Le lavastoviglie sono strumenti che semplificano la vita quotidiana, evitando l’utilizzo di piatti e bicchieri di plastica per chi non ha il tempo, la voglia o la possibilità di lavarli manualmente. Di conseguenza viene meno l’inutile spesa per tali prodotti usa e getta, ed anche l’inquinamento che provocano.
Le versioni da appoggio, comode e maneggevoli, sono la scelta principale di chi necessita di questo elettrodomestico disponendo di ambienti limitati.
Essi vengono prediletti anche da coloro che tendono ad ottimizzare gli spazi o che li adoperano meno frequentemente.
Non più poste nel sottopiano della cucina o del lavello a causa delle dimensioni eccessive, secondo i consumatori pur nei loro 45-50 centimetri offrono prestazioni identiche agli esemplari di grandezza standard (80 cm di altezza, 60 di larghezza e 60 di profondità).

Sono compatte, leggere e di facile utilizzo. Molte di esse producono una bassa emissione di rumori, fattore che si configura come un apprezzabile valore aggiunto per il fruitore.
Una soluzione salvaspazio, che garantisce un’elevata efficienza energetica e una discreta riduzione dei costi idrici ed elettrici. Si tratta tuttavia di una soluzione limitatamente sfruttata, poiché di recente uscita.

Vi sono alcune versioni mini che includono due coperti, l’ideale per le vacanze ed i campeggi, richiedendo anche un ridotto consumo d’acqua. La scelta migliore per chi non è totalmente propenso al comprarle.
Pur recentemente in commercio, numerose case produttrici stanno attualmente investendo in questo settore poiché sempre più richieste e senza dubbio destinate ad avere successo.


Esperta di comunicazione, articolista e blogger con la particolare predilezione per l’elettronica di consumo e gli elettrodomestici.
Laureata a pieni voti in Teorie della comunicazione, con una tesi di laurea sul marketing, ho maturato esperienza nel settore pubblicitario.
Dedita alla cura della casa e sempre al fianco del consumatore, mi piace aggiornarmi repentinamente per offrire i giusti consigli e direttive sugli acquisti.
Back to top
Scelta Lavastoviglie